Attendere prego...

Archivio News

Scegli una sezione sportiva:

Due titoli italiani, tre argenti e un bronzo per i Canottieri

Pubblicata il 20/12/2018
La Canottieri Napoli chiude in bellezza l’anno agonistico 2018, gareggiando ai Campionati Italiani Indoor Rowing svoltisi a Chianciano Terme la scorsa domenica. Presenti alla gara 9 atleti e bottino di rilievo con  2 titoli italiani 3 argenti e 1 bronzo.
Ottimi i risultati in prospettiva di crescita per con  la medaglia d’argento del giovanissimo atleta Lorenzo Longo (Allievi B, 12 anni) Classificandosi II° a soli 3 decimi dalla medaglia d’oro  e ancora due medaglie d’argento conquistate da Filippo Esposito, ed Emanuele Esposito nella categoria Under14.
Nel prosieguo della giornata sportiva arriva il primo titolo Italiano, conquistato dall’atleta Andrea Ciccareli, che ha imposto il suo ritmo dominando letteralmente sui 39 atleti Under16 iscritti alla competizione: dopo una regata perfetta ha distanziato il suo rivale di quasi 2” ed il Terzo quasi 5”.
E ancora l'imperdibile spettacolo giallorosso nella finale Junior maschile, con la magistrale prestazione di Gennaro Di Mauro: Il nostro singolista svetta sugi avversari, laureandosi campione d’Italia con lo straordinario tempo di 5.52.7, un crono che vale l'oro e il record italiano di categoria; un primato Junior agguantato migliorandolo di oltre quattro secondi (scalzando il precedente detentore attuale vicecampione mondiale assoluto del quattro senza Bruno Rosetti) e che resisteva da ben 12 anni, e  aggiudicanosi anche il record Under23, migliorandolo di un 1”,  che resisteva dal 2003. Sugli scudi anche i sempreverdi Master, con  la Medaglia di bronzo di categoria Master F conquistata dal Procuratore Generale Di Potenza, Armando d’Alterio a completare il podio con Canottieri Irno di Salerno e Canottieri Piediluco.
Altri piazzamenti sono arrivati da Luigi Fragomeno 8° classificato, Leonardo Litterio 11°.
Non nasconde la soddisfazione l'head coach del canottaggio Stefano Correale: "...sono molto soddisfatto dell'impegno costante dei nostri atleti. So di avere alle spalle un Circolo storico che continuerà a permettere la crescita di nuovi grandi atleti e i risultai di questo campionato, che chiude la stagione, la dicono lunga sul lavoro svolto e ci danno importanti indicazioni per il lavoro da svolgere in prospettiva olimpica. Mi sento di ringraziare il Circolo Canottieri Napoli per questa ottima "annata", il consigliere Deo Litterio, e un grazie particolare ai miei collaboratori Fabio Di Costanzo, Simone Ponti, Ciro Marino, Alessandro Ricciardiello, Antonio Cammarota che ogni giorno lavorano al mio fianco affinchè la sezione Canottaggio continui a crescere tanti nuovi talenti".
Verifica la validitą di questo sito XHTML 2013 WebSite by Dynform.it   |   Design by Ricchi Amministrazione